A2A Smart City

A2A Smart City nasce per affiancare le istituzioni nella realizzazione di un nuovo modello di città, con tecnologie innovative e capaci di migliorare la qualità della vita delle persone. Il progetto è stato presentato lo scorso marzo a Brescia, città scelta come punto zero per lo sviluppo delle tecnologie per le città del domani. 

Per trasmettere al meglio il concetto di futuro e innovazione abbiamo ideato un allestimento fuori dal comune. Abbiamo utilizzato la tecnica dell’anamorfosi, un’illusione ottica in cui un’immagine distorta viene riprodotta su un piano in modo che il soggetto sia riconoscibile soltanto guardando l’immagine da una posizione precisa. Chi guarda è quindi obbligato ad assumere un nuovo punto di vista. Abbiamo applicato questa tecnica sia in spazi interni che esterni, evidenziando luoghi e situazioni caratteristici del progetto Smart City. Ecco che su un albero appare l’indicazione sull’irrigazione della zona verde, in prossimità dei cassonetti dei rifiuti l’indicazione sullo stato di riempimento, e presso una stazione di servizio l’indicazione sul sistema di illuminazione adottato. 

L’allestimento è stato affiancato dalla produzione di alcuni materiali di supporto: badge, schede tecniche, sito internet dedicato, e quello che chiamiamo Google Cardboard, un oculus “fai da te” in cui, inserendo il proprio smartphone, è possibile vedere il mondo circostante da un nuovo punto di vista: quello di Smart City. Buona esplorazione.